Convocazione assemblea ordinaria approvazione bilancio mercoledi,  20 aprile, ore 18

Convocazione Assemblea ordinaria Ass. Terra Donna

L’associazione “Terra Donna ODV” indice l’assemblea ordinaria annuale presso il Centro Servizi Territoriali di Domodossola, in via Canuto 12.

Come da statuto, l’assemblea è convocata per il giorno martedi 19 aprile 2022, alle ore 18, in prima convocazione e per

il giorno mercoledi,  20 aprile, ore 18, in seconda convocazione, con il seguente ordine del giorno:

1) bilancio 2020 e approvazione aggiornamenti richiesti dalla Regione Piemonte;

2) approvazione bilancio 2021;

3) relazione attività anno 2021;

4) verifica elenco soci ed approvazione eventuali espulsioni;

5) progetti attività future.

6) varie ed eventuali

Ciak si parla 1/12/2021 “Non sono un uomo facile” (2018)

Non sono un uomo facile (2018) è una commedia diretta da Eléonore Pourriat che fa riflettere sul sessismo e la discriminazione di genere.
Cosa succederebbe se uno sciovinista, seduttore e dongiovanni incallito si trovasse improvvisamente in un mondo in cui a farla da padrone sono le donne?

Scopriamolo mercoledi 1 dicembre 2021 ore 20:45 presso la Sala Falcioni (ex Cappella Mellerio) di Domodossola.

Ciak si parla: 24/11/2021 “L’amore rubato” (2016)

“L’amore rubato” (2016) per la regia di Irish Braschi è il film che vedremo insieme il 24/11/2021.

Liberamente tratto dall’omonima raccolta di racconti di Dacia Maraini narra di cinque donne diverse tra loro, per età ed estrazione sociale, ma che hanno in comune esperienze di un amore possessivo, morboso, che sfocia improvvisamente in varie forme di violenza.

Approfondiremo il tema con l’aiuto delle referenti del servizio antiviolenza “Giù le mani” della cooperativa La Bitta di Domodossola, Simonetta Valterio e Jennifer Veronesi

Ore 20:45 presso Sala Falcioni (Ex Cappella Mellerio) di Domodossola.

 

Sguardo da un granello di sabbia: l’Afghanistan visto dagli occhi delle donne

Vogliamo segnalare questa iniziativa dell’associazione 20.01. 

Un’iniziativa interessante per aprire lo sguardo verso l’Afghanistan visto e vissuto dalle donne.

Diversi anni dopo la caduta dei Talebani (fine 2011), l’Afghanistan è ancora sulle prime pagine dei giornali, non per parlare del successo della ricostruzione ma della violenza crescente e della risorgenza dei talebani. E le donne? Come sono ora le loro vite? Sono davvero migliorate da quando il nuovo governo ha

preso il potere? Hanno davvero conquistato i loro diritti o vivono ancora nel terrore e in un clima di repressione? Sguardo da un granello di sabbia cerca di dare risposta a queste domande attraverso gli occhi di tre donne afghane: una dottoressa, un’insegnante e una attivista per i diritti umani.

Ciak si parla: 17/11/2021 “Un altro me”.

Mercoledi17/11/2021 con Un altro me(2016), regia di Claudio Casazza, scopriremo insieme cosa si cerca di fare per recuperare i maltrattanti.

Il film è ambientato nel carcere di Bollate dove c’è un reparto dedicato ai cosiddetti “sex offenders”. Rei d’aver commesso reati sessuali, Sergio, Gianni, Giuseppe, Valentino ed Enrique sono i protagonisti di un percorso sperimentale in cui criminologi e terapeuti vestono i panni terreni di un Virgilio dantesco, nel tentativo di sottrarre gli uomini dall’inferno delle pulsioni incontrollate.

Come sempre, la proiezione sarà alla Sala Falcioni (ex Cappella Mellerio) alle ore 20.45

 

Ciak si parla: mercoledi 10/11/2021 Le invisibili (2018)

Mercoledi 10 novembre 2021, sarà il film Le invisibili (2018) di Louis-Julien Petit  a farci proseguire il viaggio nel mondo del volontariato.

Tra le classi meno agiate della Francia contemporanea, quattro volontarie lottano con mille difficoltà per la dignità di donne, invisibili come loro, che spesso sembra negata anche dal sistema stesso che tende loro la mano.04

Ciak si parla: mercoledi 3 novembre 2021 – Caramel (2007)

Mercoledi 3 novembre  2021 ore 20:45  Ciak si parla prosegue la rassegna con Caramel (2007) di Nadile Labaki.

 Beirut, cinque donne, cinque storie si intrecciano in un microcosmo colora-to e pieno di sensualità, donne di diverse generazioni che parlano di se stes-se, si scambiano confidenze e si raccontano la loro storia.

 

Ciak si parla: riprende la rassegna interrotta nel 2020

A seguito delle nuove norme Covid che permettono la ripresa dei cinema al 100% dei posti, abbiamo fatto richiesta al Comune di Domodossola della ex Cappella Mellerio, SEPPURE IN ATTESA DI CONFERMA, visto i tempi stretti per riprendere l’iniziativa, siamo pronti a ripartire con la nostra annuale rassegna “Ciak si parla”: a partire da mercoledi 27/10/2021 interrotta ad ottobre 2020 a causa della pandemia.

APPENA AVREMO COMUNICAZIONE DEFINITIVA VI CONFERMEREMO LE DATE CHE TROVETE IN CALCE.

Visto che la sede scelta per il 2020 è oggi ancora adibita a centro vaccinale, la rassegna continuerà presso la ex Cappella Mellerio.

La normativa prevede l’obbligo del green pass per l’accesso, vi preghiamo pertanto di munirvi dell’apposito Qr che verificheremo all’ingresso.

L’ingresso sarà ad offerta libera a partire dai 20 euro. Saranno ritenute valide le offerte effettuate in occasione del film proiettato lo scorso 14/10/2020, si ricorda in tal caso di potare con sè la tessera consegnata lo scorso anno.

La prima proiezione  del 2021  sarà il 27 ottobre: Magdalene di Peter Mullan.

Verificate la conferma definitiva sul nostro sito www.terradonna.org