Annuncio Assemblea Ordinaria

L’assemblea ordinaria dei soci dell’associazione “Terra Donna” è convocata presso il Centro Servizi Volontariato di Domodossola, Vicolo Facini, per Lunedì 3 Aprile 2017, alle ore 18, in prima convocazione, e MARTEDI 4 APRILE 2017, alle ore 18, in seconda convocazione.

L’ordine del giorno prevede:

presentazione ed approvazione del bilancio 2016;
rinnovo delle cariche;
considerazioni sull’attività svolta da Aprile 2016 a Marzo 2017;
nuove iniziative: finanziamento di un corso di teatro per un gruppo di allievi del Liceo “G. Spezia”, su proposta di “Fera Teatro” in collaborazione con l’associazione “Liberalis Institutio” e concorso “CIAK,SI PARLA!” 2017 ( brevi filmati da proporre sui temi della violenza, immigrazione, discriminazioni, bullismo, xenofobia);
organizzazione del programma radio “Storie di Donne”;
varie ed eventuali.

L’assemblea di Martedì,4 Aprile 2017 (h 18), sarà dunque l’occasione per riflettere tutti insieme sulle iniziative realizzate fino al mese in corso e per impostare quelle nuove, con il consiglio  ed il supporto degli iscritti, che invitiamo a partecipare numerosi

8/3/2017 – Non solo 8 marzo …

Grande successo dell’evento organizzato da Terra Donna presso l’Istituto Mellerio Rosmini. All’evento, aperto al pubblico, erano presenti fra gli studenti del Liceo Spezia e quelli dell’istituto Rosmini, anche alcuni amministratori locali: Silvia Miguidi, Sindaca di Montecreste e Assessore alle Politiche Sociali dell’Unione Montana Alta Ossola, e Ferraris Antonella, Assessore alle Pari opportunità del Comune di Domodossola. Nel pubblico ci ha fatto piacere annoverare anche le rappresentanti delle Arisciol, gruppo folkloristico femminile di Vagna. Il tema della violenza di genere è stato sviluppato anche grazie agli interventi della Dott.ssa Monica Cupia, servizio antiviolenza “Giù le Mani” in rappresentanza della rete antiviolenza del VCO e, in reappresentanza della Polizia si Stato, gli Assistenti Capo Maurizio Pisola e Cristina Scroffernecher, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Verbania, che hanno parlato del programma “Questo non è amore”